Share and Enjoy !

Shares

Le zanzare sono tra i principali problemi che il caldo dell’estate porta con sé: ogni anno ci armiamo di santa pazienza e acquistiamo ogni tipo di repellente su cui riusciamo a metter mano, oltre alle solite zanzariere che speriamo possano ripararci da queste fastidiose bestioline. Ma prima di buttarci a capofitto con prodotti chimici non particolarmente salutari, perché non diamo una chance a qualche rimedio naturale? Uno spray naturale con scarti di caffè, ad esempio, potrebbe essere un buon repellente 100% “green”da prendere in considerazione.

immagine: US Army Reserve

Cosa vi servirà per realizzare lo spray repellente?

  • acqua;
  • qualche cucchiaino di caffè;
  • un contenitore spray.

immagine: Wikimedia

Una volta mescolato qualche cucchiaino di caffè con l’acqua, agitate bene la bottiglietta spray e spruzzate il composto sulle zanzariere o sulle imposte delle finestre. Alcuni studi hanno sottolineato come alcune sostanze presenti negli scarti del caffè siano tossiche per le zanzare adulte e per le uova non ancora schiuse. 

Se avete un giardino, potete provare a spruzzare il repellente al caffè in più angoli, sperando che il forte aroma tenga alla larga le zanzare. Ricordatevi di ripetere l’operazione dopo abbondanti piogge.

Share and Enjoy !

Shares