Share and Enjoy !

Shares

Scoprire delle macchie di muffa sulle pareti di casa non è mai piacevole. Queste macchie di colore verde, grigio o nero possono convertirsi in un vero e proprio incubo, per il quale non basta passare un paio di mani di vernice.

La muffa sui muri di casa non è solo un problema estetico. Sono tantissime i sintomi associati alla presenza di spore di muffa, tra i quali congestione nasale, lacrimazione e bruciore degli occhi, pelle secca, tosse e starnuti. Per non parlare di chi soffre di allergia o altri problemi respiratori.

Come se non bastasse, se nella casa vive una persona che soffre di asma, il problema potrebbe aggravarsi a causa dell’accumulo di umidità e dall’esposizione delle spore della muffa.

Per fortuna esiste un metodo economico ed efficace per togliere la muffa dai muri una volta per tutte. Prendi nota.

Hai bisogno di:

  • Candeggina
  • Vernice
  • Impregnante impermebilizzante
  • Spatola
  • Fibra metallica
  • Guanti e mascherina

La prima cosa da fare è indossare dei guanti e una mascherina, per evitare di inalare le spore di muffa o la candeggina. Pulisci la parte di muro colpita dalla muffa, raschiando i pezzi di vernice che si stanno staccando.

Quando la parete sarà completamente pulita, senza tracce di muffa e liscia, strofina con la fibra metallica e la candeggina. Questa operazione servirà ad eliminare i residui di muffa.

Fai asciugare bene il muro, poi applica l’impregnante impermeabilizzante. Infine, passa un paio di mani di vernice.

Questo metodo è il più semplice ed efficace per eliminare la muffa dai muri di casa. Prova ad applicarlo per disfarti del problema una volta per tutte.

Share and Enjoy !

Shares