Share and Enjoy !

Shares

Sicuramente ti sarà capitato più di una volta di otturare lo scarico del lavandino. Ciò può succedere nel bagno, magari per via dei capelli, o in cucina, per l’accumulo di residui di cibo. Ad ogni modo, uno scarico otturato a volte può essere difficile da sturare, e causare velocemente cattivi odori.

Sebbene sul mercato esistano numerosi prodotti per sturare gli scarichi otturati, sono quasi tutti stracarichi di sostanze chimiche, che possono essere dannose per la nostra salute se inalate. L’uso di questi prodotti richiede quasi sempre di versarci sopra dell’acqua molto calda, dando origine a vapore che non andrebbe assolutamente inalato.

L’uso di questi prodotti non è necessario: è possibile adottare un semplice trucchetto fai da te che ci permette non solo di sturare uno scarico otturato, ma anche di disinfettare e neutralizzare tutti i cattivi odori.

Per mettere in pratica il trucchetto hai bisogno di due semplici ingredienti naturali: bicarbonato di sodio e aceto.

Prima di applicare il trucchetto assicurati di eliminare, se esiste, tutta l’acqua accumulata nel lavandino.

Versa 200 grammi di bicarbonato nello scarico, e subito dopo 150 ml di aceto. Gli ingredienti avranno una brevissima reazione effervescente.

Attendi 20 minuti, poi versa dell’acqua bollente nello scarico. Questo trucchetto dovrebbe bastare, ma è possibile ripetere l’applicazione più volte fin quando lo scarico non sia completamente sturato.

Puoi eseguire la pulizia a base di bicarbonato e aceto una volta al mese, anche se lo scarico non è otturato: ti aiuterà ad eliminare i residui di cibo e grasso che possono accumularsi e generare problemi.

Share and Enjoy !

Shares