Share and Enjoy !

Shares

Una grande sciarpa di lana è il miglior modo per tenersi al caldo durante l’inverno, ma anche un elegante accessorio che conferisce un aspetto più curato. L’ideale sarebbe quello di saperle cucire a mano, in modo da scegliere i colori che più piacciono, le dimensioni e quant’altro. Usare i ferri però può non risultare così facile, e l’idea di una sciarpa fai date svanisce nel nulla. Prima di gettare la spugna, è bene sapere che c’è un altro metodo decisamente più pratico, senza l’utilizzo dei ferri: bastano due scatole di fazzoletti, un paio di forbici, nastro adesivo, un gomitolo di lana, e un po’ di pazienza.

Potete anche procurarvi due scatole qualsiasi e ritagliare voi il foro sul fondo: da qui uscirà la sciarpa cucita.

Mettete le scatole una dentro l’altra, e formate, con l’aiuto delle forbici, questi denti su tutti e quattro i lati, distanziati di 3 cm uno dall’altro e con una profondità di 2-3 cm.

Fissate su uno degli spigoli l’inizio del gomitolo di lana, e iniziate ad avvolgere i denti della scatola con il filo.

Procedete allo stesso modo, su tutta la scatola.

Dopo aver completato il giro, posizionate sulla parte esterna del dente la nuova porzione di filo; portate quella del giro precedente all’interno della scatola, avendo cura di “agganciare” quella nuova.

Procedete in questo modo giro dopo giro, e vedrete formarsi lentamente la vostra sciarpa.

Tirate man mano la sciarpa cucita fuori la scatola, attraverso il foro sul fondo.

Per completare, togliete il filo dai denti della scatola facendo dei nodi.

Ecco la sciarpa terminata, la tessitura è analoga a quella che si otterrebbe lavorando con i ferri!

Share and Enjoy !

Shares