Share and Enjoy !

Shares

Il sughero è un materiale versatile che viene prodotto da un particolare tipo di quercia (detta appunto quercia da sughero), ed essendo naturale al 100% e riciclabile ci piace particolarmente.

Principalmente viene usato nella produzione di tappi, perciò vi proponiamo delle idee per riutilizzarli sfruttando le loro numerose qualità (elasticità, resistenza, impermeabilità, durevolezza, comprimibilità e ridotta infiammabilità).

Ultimamente il tappo di sughero sta subendo la concorrenza del suo rivale in plastica, ma non disperate: potrete comunque applicare alcuni di questi trucchi di riciclo.

Tagliando con un coltello affilato il tappo fino a metà lunghezza, si crea una fessura in cui incastrare le foto: un portafoto molto originale!

Tagliate una sezione dal tappo di sughero: il dischetto ottenuto silenzierà tutte le porte della vostra casa!

Come per il portafoto, tagliate il tappo a metà verticalmente e usatelo per chiudere i sacchetti dei cibi: si manterranno freschi e fragranti più a lungo.

Etichettate le piante del vostro angolo verde scrivendo il nome su dei tappi di sughero: gli darete un aspetto più organizzato e curato.

Potete anche farne un portachiavi galleggiante…ottimo per chi è solito andare al mare!

Se smarrite il pomello di un coperchio, rimediate avvitando un tappo di sughero: semplice ed efficace!

In sostituzione dei quadratini in feltro che si applicano sotto le gambe di tavoli e sedie, potete usare dischetti di sughero ricavati dai tappi, per proteggere i pavimenti.

Avete trovato utili questi modi alternativi di usare i tappi di sughero? Non perdetevi il video, in cui troverete tutti i dettagli per dargli una seconda ed originale vita! 

Share and Enjoy !

Shares